HDX3

La HDX3 è una nuova moto studiata per i disabili

Chiamata anche “biga” o “motocarrozzetta”, permetterà, grazie ad alcune soluzioni tecniche, di trasportare, in completa autonomia, persone con mobilità ridotta, adatta sia per i paraplegici sia per arti inferiori amputati. Il veicolo è dotato di motorizzazione ibrida.

 

 

Relazione del progetto per la costruzione di una nuova moto studiata per i disabili.

Progettista……….:    Fabio Vita
Curatore………….:    Enrico Battistini


Hyper Division HDX3-Mobility con progetto di Fabio Vita e Enrico Battistini, nasce dopo un’approfondita ricerca di mercato nel settore specifico della mobilità sostenibile, offrendo una soluzione unica nel suo genere che risolve sia i problemi di spostamento motorizzato  che di divertimento puro.

Il settore delle due ruote non offre molte soluzioni per favorire il disabile, proprio per rispondere alle esigenze di chi ha problemi di mobilità, nasce Hyper Division HDX3-Mobility, un vero e proprio scooter con un telaio specificamente ideato per ospitare il sistema di sollevamento del conduttore e per ospitare una motorizzazione e carrozzeria italiana opportunatamente modificata a tale scopo. Il sistema può essere personalizzato e dimensionato offrendo motorizzazioni che vanno da 50cc a 300cc in base alle diverse esigenze.

Molte sono le esclusive caratteristiche di HDX3-Mobility, iniziando dalla motorizzazione ibrida, ottenuta accoppiando all’unità motrice endotermica con la  motrice elettrica studiata dalla Hyper Division Mobility, con alimentazione a batterie Li-Fe.

Altra esclusiva è costituita dalla specifica rampa progettata per abbassarsi al livello terra in modo tale da facilitare la salita in autonomia. La rampa è azionata a distanza tramite un telecomando garantendo, dunque, una grande comodità per l’utilizzatore del veicolo che riesce a essere totalmente indipendente dall’aiuto esterno.

Grazie al sistema di bloccaggio della carrozzina sulla piattaforma, questa soluzione offre un assoluto livello di sicurezza, ottemperando a tutte le specifiche previste dalle normative vigenti.